incontri di carnevale, gnocchi zucchero e cannella

gnocchi di patate rosse della val di cembra con zucchero e cannella, un piatto delle basse indisciplinato al palato

gnocchi zucchero cannella

…l’era del carnevale è alle porte ed in molte città delle piane padane s’usa fare dei goderecci gnocchi di patate. Da ligure trapiantata ben apprezzo i tortelli di zucca amaretto e mostarde, ma di questi mi sono assai stupita; gnocchi turgidi e sodi di patate – quelle rosse della val di cembra – conditi con zucchero e cannella.

In una ciotola preparan una mescola di 1 cucchiaio di polvere di cannella regina ( aperta sul momento chè resta più fragrante), 3 di zucchero (se grezzo di canna sarà meno dolce) e 2 cucchiai di grana grattuggiato ( a naso!).

Poi condiscon abbondanti gnocchi appena affiorati. Dopo averli affogati nel burro ci piovon sopra la polvere scuro-chiara profumata.

Mescolan tutto con gran garbo e servono caldi caldi con grande gusto.

Grazie dunque a tutte… le basse per questo insospettato ed inatteso incontro del territorio e i suoi dintorni.

Autore: valeria

nata in una città di mare dove non si mettono radici ho sempre viaggiato mimetizzandomi nel divenire di luoghi e persone. pratico una cucina corsara al cui centro vive l'attenzione alla materia prima, alle storie, alle provenienze. da anni sono nel commercio equo e solidale, ho attraversato campi, volti e mani di spezie, mescolando culture, diritti e complessità planetarie. sono autrice di "le spezie in cucina" (2004) e "le cucine degli altri" (2008), in ricerca con i laboratori masala per bambini, da 10 anni ormai non smetto di subire senza fine il fascino delle spezie.


Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someoneShare on LinkedIn