spezie – pre cena agrodolce

entrée agrodolce di peperoni senape e zucchero di canna

… bè si arrivano alle 8, ma tu cosa hai fatto? ah io niente, e adesso cosa facciamo ? un aperitivo sfizioso …si ma cosa…

pesco nel frigo:

4-5 peperoni dolci a falda grossa e carnosissimi gialli e rossi. stacco con i denti un pezzo, non sia mai che siano piccantissimi o amari. 1 porro sottile. lavo tutto, via il bianco interno, via i semi, via le “foglie” del porro, taglio a quadrottini i pipi e a rondelle u porro. assolutamente irregolari e lascio da parte. pesco nella nicchia delle spezie:

1/2 cucchiaino di senape in grani rossi e piccoli. bella forte. 1 punta di masala per riso dolce e profumato. olio di oliva, si dai c’è sempre a casa. poi zucchero. di canna. 6-7 cucchiai (eh esagerata diranno i sautisti, ma è il suo buono). scaldo olio in un padellino quando è caldo senape, in 2-3 minuti sfrigola, aggiungo dunque il masala e i porri. via con lo zucchero,  si scioglie un po’, poi peperoni, uvette (un cucchiaio) se ci sono o in alternativa un cucchiiano di marmellata o mostarda di lampone.

un pizzico di sale, un cucchiaio di aceto balsamico (vero !), copechio fuoco basso.

15 minuti, giusto il tempo di fare una doccia rapida. spengo, mi vesto, nel frattempo si è intiepidito, lo servo in una ciotolina con semi di senape a guarnizione dei crostini sottili di pane tostato.

in totale ci vogliono un 45-55 minuti. basta per 3-5 persone, se non sono affamate.

 

Autore: valeria

nata in una città di mare dove non si mettono radici ho sempre viaggiato mimetizzandomi nel divenire di luoghi e persone. pratico una cucina corsara al cui centro vive l'attenzione alla materia prima, alle storie, alle provenienze. da anni sono nel commercio equo e solidale, ho attraversato campi, volti e mani di spezie, mescolando culture, diritti e complessità planetarie. sono autrice di "le spezie in cucina" (2004) e "le cucine degli altri" (2008), in ricerca con i laboratori masala per bambini, da 10 anni ormai non smetto di subire senza fine il fascino delle spezie.


Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someoneShare on LinkedIn