masala – le spezie come attività per i bambini

attività con i bambini – fare un masala con le spezie, valida alternativa alla televisione …. forse

un masala per un pomeriggio a casa quando piove

anche oggi televisione? piove, siamo stanchi, io devo cucinare e ora cosa gli faccio fare? basta pongo, pasta di sale …non la può più vedere…., videogiochi no, è il momento di una pozione magica o anche di un masala. Io ho cominciato quando lei era piccolina, tre anni, con le pozioni, poi dai 4-5 con i masala, conosce quasi tutte le spezie e ne ha eletto certe a sue preferite.

attrezzarsi: 1 cerata per il tavolo, 1 grembiule per eventuali macchie, 1 tagliere e 1 matterello di legno (per macinare le spezie intere!) oppure 1 mortaio (per pestarle), 1 grattugina, un po’ di ciotoline [alternativa bicchieri di carta tagliati, riempiti di varie spezie. .. non meno di 10, sennò non sarà divertente.

secondo me sono immancabilifare un masala con i bambini - spezie

le spezie intere [hanno il vantaggio della forma, della possibilità di pestarle ridurle macinarle o sfregarle tra le dita]

anice stellato – dolce come gusto e profumo – forma accattivante a stella, in genere piace tantissimo ai bambini!

vaniglia in bacca – affascina molto, cosa ne può fare?  tagliarla apezzettini, aprirla e raschiarne i “puntini neri aromatici”, mescolarla ad altre spezie dolci,  assaggiarla, mescolarla in un po’ di latte caldo e poi berlo

cannella in stecca – piace piace da morire, come sigaretta o come cucchiaino, spezzettata nel mortaio o sfregata tra le dita, è una vera grande soddisfazione !

noce moscata, zenzero intero– magica magica, la noce è oserei dire ergonomica nelle loro mani, si può lucidare con olio per farla lucida, decorarla con filo colorato e colla oppure sgusciare (se intera) e con lo zenzero grattare, grattare fino a sentire l’ aroma del bosco e del limone. [vietato suggerire, lo indovinano da soli]

cardamomo – una bella manciata  – questi semini sono … pepite, dentro una, ne trovi tante, sorta di tesori. li apriranno come i pistacchi e pestandoli tanto nel mortaio un profumo inatteso diverrà una avventura nella  foresta.

i grani sparsi sesamo, cumino, coriandolo, chiodo di garofano, bacche colorate (es. pepe rosa), semi di finocchio, anice, senape in grani [di questi tanti! per avere l’esperienza del manipolare] – con le mani o un cucchino varieranno nei masala

spezie in polvere [ hanno l’aromaticità immediata, il colore e la palpabilità spingono l’istinto a provare a colorarne un foglio. Tra queste,

sicuramente curcuma gialla, paprika dolce rosso aranciata, cannella marroncino, coriandolo colore terra, zenzero macinato bianco candido

ATTENZIONI

1.sesamo e senape sono allergeni, se il vostro bambino ha allergie evitate di metterli sulla tavola

2. no ai peperoncini e chili piccanti che, se vanno negli occhi….  dopo piangete pure voi.

3. date la regola: dosare piccole quantità altrimenti le miscele non funzionano. chidete a chi e per cosa è dedicato questo  masala. [per nonna che si deve calmare?]

4. obiettivo, dovranno annusare, mettere in bocca, provare tutto prima di cominciare, è inevitabile,  perché dovranno fare poi la magia, comporre una sinfonia di profumi e aromi. sarà il loro masala,

5. … non dimenticate un vasetto ermetico cui apporrete una etichetta con il masala di… o un sacchettino decorato con le spezie

6. non dimenticate di trascrivere o far trascrivere su un foglio la composizione aiuta a memorizzare e… se viene benissimo mandatemi la ricetta!

7. non dimenticate di cucinare nel breve qualcosa con quel masala. [penso a cose rapidissime e semplici: una fettina di carne ripassata in olio caldo e masala o un pugno di riso cotto in poca acqua e un pezzo di cipolla e ripassato in burro o ghee, per masala più saporiti e sapidi; una sana ciotola di latte clado nel caso di un mix dolce! – fate bollire 15 minuti il latte con el spezie, filtrate e zuccherate se volete] perché la ricetta sia concreta.

Autore: valeria

nata in una città di mare dove non si mettono radici ho sempre viaggiato mimetizzandomi nel divenire di luoghi e persone. pratico una cucina corsara al cui centro vive l'attenzione alla materia prima, alle storie, alle provenienze. da anni sono nel commercio equo e solidale, ho attraversato campi, volti e mani di spezie, mescolando culture, diritti e complessità planetarie. sono autrice di "le spezie in cucina" (2004) e "le cucine degli altri" (2008), in ricerca con i laboratori masala per bambini, da 10 anni ormai non smetto di subire senza fine il fascino delle spezie.


Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someoneShare on LinkedIn