gigli alla ricotta e curcuma

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Una variante sul tema pasta. La ricotta, specie se di bufala o comunque salata e cremosa si presta a unirsi alla curcuma in un giallo tenue molto intrigante.

Avevo un po’ di salsa di pomodoro (per 2 persone), che ho scaldato un po’. Ho fatto bollire i gigli tre colori in acqua salata e l’ho tenuta al dente. L’ho scolata e versata nella padella, ho poi semplicemente spadellato la pasta, ho amalgamato 1/2 cucchiaino di curcuma alla ricotta (90 g). L’ho unita alla pasta al sugo ed ho mescolato e utlimato con una macinata di pepe.

 

 

Autore: valeria

nata in una città di mare dove non si mettono radici ho sempre viaggiato mimetizzandomi nel divenire di luoghi e persone. pratico una cucina corsara al cui centro vive l'attenzione alla materia prima, alle storie, alle provenienze. da anni sono nel commercio equo e solidale, ho attraversato campi, volti e mani di spezie, mescolando culture, diritti e complessità planetarie. sono autrice di "le spezie in cucina" (2004) e "le cucine degli altri" (2008), in ricerca con i laboratori masala per bambini, da 10 anni ormai non smetto di subire senza fine il fascino delle spezie.


Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someoneShare on LinkedIn