spray al peperoncino, fonte di aggressione più che di sicurezza.

spray

Da un annetto raccolgo notizie su casi di uso improprio dello spray al peperoncino,

9 su 10 questo spray è strumento di aggressione e non di difesa. E’ usato in modo maldestro, goffo, spropositato, spesso da chi non dovrebbe maneggiare armi. Diffonde un concetto distorto, è di fatto un arma in mano a chiunque. Armarsi di queste fonti di “finta sicurezza”, strumentalizzate e manovrate dalla paura, dal business, dalla volontà di chi la violenza e la paura poi di fatto la mantiene, è quanto meno pericoloso. Sono altre le armi in cui credo, la lotta per i diritti, la denuncia, il rispetto, la partecipazione,  la cultura e la consapevolezza dell’immenso ruolo che abbiamo nell’educare i nostri figli. Donne libere dalla violenza, uomini capaci di gestire la loro persona, di mettere in dicussione la loro identità, che è anche femminilità. Basta insegnare alle donne a difendersi, insegnamo agli uomini o ai violenti a non aggredire.

Dice una scrittrice indiana:

“quando si educa una bambina si educa una donna, quando si educa un bambino, si educa un intero popolo.”

… 11 studenti a Varese intossicati e all’ospedale da uno spruzzo.. ottimo a scuola è davvero fondamentale.

….litiga per una precedenza non rispettata e acceca l’automobilista. era uno indagato in procura per lesioni e aggressione. perchè aveva uno spray che è di fatto una arma impropria?

… alle donne indiane viene insegnata l’autodifesa contro i recenti strupri e … l’uso dello spray al peperoncino ed è subito boom di vendite!

... Nigeriano costringeva a prostituirsi con peperoncino spruzzato nella vagina

... Maurizia Paradiso aggredisce due cronisti, la presentatrice televisiva a luci rosse ha spruzzato spray al peperoncino. Due giorni di prognosi

chissà cosa ne avrebbe detto steve job …. in balia delle mode nell’instillare insicurezza nelle donne, e’ stata creata una custodia per I phone provvista di spray al peperoncino.

….una studentessa porta a scuola il suo magic spray al peperoncino, intossica 20 compagne e ne manda 6 in ospedale

una tabaccaia spruzza a un cliente senza ragione, se non il sospetto e ormai la fobia e la paranoia delle paure di essere aggredita,

lo spray al peperoncino è nell’elenco delle armi protagoniste delle risse notturne tra bikers, insieme a manganelli, catene e martelli

Non posso pensare che il peperoncino, storia di millenni, intreccio di cultura, energia vitale e rimedio medicale,  sia diventato ormai un simbolo di aggressione e violenza.

 

 

 

 

Autore: valeria

nata in una città di mare dove non si mettono radici ho sempre viaggiato mimetizzandomi nel divenire di luoghi e persone. pratico una cucina corsara al cui centro vive l'attenzione alla materia prima, alle storie, alle provenienze. da anni sono nel commercio equo e solidale, ho attraversato campi, volti e mani di spezie, mescolando culture, diritti e complessità planetarie. sono autrice di "le spezie in cucina" (2004) e "le cucine degli altri" (2008), in ricerca con i laboratori masala per bambini, da 10 anni ormai non smetto di subire senza fine il fascino delle spezie.


Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someoneShare on LinkedIn